WiFi Gratis in Italia: addio al 4G di Tim, Wind, Tre, Vodafone e Iliad

intruso WiFI

Una nuova possibilità di rimanere sempre connessi è finalmente giunta in Italia e non si tratta di un servizio a pagamento, ma bensì di una risorsa istituita dallo Stato gratuitamente e illimitatamente. Nata da un progetto voluto fortemente dal Ministero per lo Sviluppo e l’Economia, la linea WiFi che è attualmente in fase di costruzione, permetterà presto a migliaia di cittadini e non di navigare ovunque essi si trovino: Nord, Sud, Centro o Isole.

WiFi gratis: ecco come potrà essere utilizzato a costo zero

Con un obbiettivo prefissato alla copertura di più 7000 comuni in tutta la nazione, attualmente il WiFi gratuito è già abilitato in quasi tremila amministrazioni e riesce a far navigare senza problemi la popolazione che ha deciso di utilizzarlo.

Sfruttabile unicamente attraverso smartphone (almeno per ora) al WiFi ci si deve collegare in maniera speciale e non come si suol fare solitamente. Cosa intendiamo? Che si dovrà scaricare l’apposita applicazione sul proprio telefono. Disponibile sia per Android che iOS, l’applicazione è l’unico mezzo disponibile per poter effettuare la registrazione ed i successivi log in quando ci si vorrà agganciare ad un qualsiasi hotspot; proprio a proposito di questo ultimi, sapere se ce n’è uno vicino alla propria abitazione è molto facile: basterà consultare questa mappa ufficiale che viene aggiornata in tempo reale.

Concludiamo, infine, che se non si è raggiunti dalla linea non bisogna aver timore poiché rientrano nel piano di copertura anche più di tremila amministrazioni con una popolazione al di sotto dei 2000 abitanti: il WiFi gratis arriverà pressoché ovunque.