OPPO osa e pensa a una nuova posizione per le fotocamere frontali

oppo-smartphone-fotocamera-frontale

Nel panorama degli smartphone Android ci sono compagnie che osano di più e altre che tendono ad andare sul sicuro. Non esiste la formula segreta. In entrambi i casi si può avere successo o fallire, ma per lo meno chi sperimenta cose nuove garantisce l’evoluzione del mercato. In questo senso, OPPO è uno dei migliori produttori in circolazione, un aspetto che viene sottolineato ancora una volta. Un brevetto comparso di recente mostra un’idea molto interessante.

Come da titolo, questo progetto di OPPO prevede di spostare la fotocamera frontale. Si troverà sul lato, all’altezza della fotocamera posteriore. Grazie a un cassetto pop-up, quest’ultima uscirà dalla scocca lateralmente e non più dalla parte superiore. Si tratta dell’ennesima alternativa al notch, una delle più interessanti visto i modelli usciti finora.

OPPO e la nuova posizione della fotocamera

Nel 2018 le compagnie si sono impegnate particolarmente per il proprio dispositivo diverso rispetto agli altri. Notch grandi, piccoli, barre, gocce d’acqua, cassetti a scomparsa, interni pannelli semoventi e addirittura posizionato nel mento, il Mi Mix 2 di Xiaomi. Nel 2019 questa corsa all’innovazione non c’è stata e tutti si sono limitati a sfruttare il punch hole. L’unica eccezione degna di nota è Samsung che con il Galaxy A80 ha voluto provare qualcosa di nuovo.

Ovviamente si tratta di un brevetto e come sappiamo, non si può mai dire se diventerà realtà. Da un lato sarebbe interessante vedere arrivare sul serio questa alternativa e non solo per avere qualche possibilità di scelta in più, ma bisogna anche capire come il mercato ne risponderebbe.